Il Terreno

Il suolo rappresenta un patrimonio naturale unico ed irripetibile e del quale è necessario essere profondi conoscitori per poterne cogliere appieno le potenzialità.

La formazione di queste colline è di origine sedimentaria, cioè derivata dai fondi degli antichi oceani, dove rocce magmatiche nel corso dei millenni sono state ricoperte da depositi marini, le argille abissali e i calcari marnosi.

L’innalzamento delle catene montuose ha fatto affiorare in superficie queste terre e dato origine all’attuale composizione geologica del terreno, dove l’Alberese ed il Galestro si presentano in grande abbondanza.

Da sempre riconosciute come tra le più vocate per la viticoltura, queste colline si presentano ricche di rocce e pietre che variano per dimensioni e durezza, le quali, disgregandosi, danno vita a suoli ricchi di minerali adatti principalmente alla coltivazione dei vigneti

La tessitura sciolta e ben drenante del terreno favorisce così il radicamento delle radici nel sottosuolo alla ricerca di nutrimento e acqua, la quale, scivolando nel terreno dalla superficie, trasporta con sé in profondità anche quegli elementi minerali indispensabili alle piante.

                                                                        Eventi

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

Contatti :

Monastero dei Frati Bianchi

Loc. Margine

Monte dei Bianchi, 10

54013 Fivizzano (MS)

Tel\Fax 058597620

Cell: 3408360807

Email: frati.bianchi@libero.it

P.IVA :01089420457